4 motivi per passare a Magento M2

Le crescenti aspettative dei clienti da un lato, le abitudini di acquisto frammentate e l’aumento della concorrenza dall’altro sono fattori che stanno cambiando il volto del panorama e-Commerce.

Per rimanere competitivi le aziende devono stare sempre in allerta. Hanno bisogno di adattarsi e innovare frequentemente in modi nuovi e spesso imprevedibili. È una sfida, ma è innegabile che con le sfide arrivano anche le opportunità. Le aziende in grado di offrire ai clienti esperienze d’acquisto uniche, personalizzate e coinvolgenti saranno premiate con maggior fedeltà al brand e una maggior customer lifetime value. Per far ciò è fondamentale disporre di basi stabili dalle quali partire per “scalare” ed aver successo.

Magento 2 in quanto soluzione e-Commerce offre esattamente questo. Progettato per questi tempi in rapida evoluzione, la robustezza, la scalabilità e l’architettura moderna di Magento 2 consentono di implementare esperienze di acquisto uniche con il massimo in fatto di prestazioni tecniche.

Con questo post daremo un’occhiata sul come, la migrazione a Magento 2, può avvantaggiare immediatamente diverse aree della tua attività e vedremo come incorporare anche una soluzione PIM nella tua migrazione a M2 che avrà il potere di accrescere il tuo successo.

 

1. Più di un semplice aggiornamento
Se stai attualmente lavorando su Magento 1 potresti essere tentato di pensare alla migrazione come nient’altro che un semplice aggiornamento con forse alcune nuove funzionalità. Ma è molto più di questo!

Strutturalmente Magento 2 è completamente diverso: c’è un netto contrasto nel modo in cui può influire sulle prestazioni della tua azienda. Mentre M1 era principalmente interessato alle prestazioni del tuo negozio online, Magento 2 rappresenta più di una suite di soluzioni che include più funzionalità. Questo consente un approccio veramente omnichannel in modo da poter incontrare i clienti esattamente dove sono e nella modalità che più gli si addice.

Quindi, che tu sia un negozio B2B che cerca di unire il tuo negozio online con più magazzini e centri di distribuzione o un brand B2C con l’ambizione di offrire interazioni personalizzate, Magento 2 può essere il tuo punto di riferimento.

 

2. Funzionalità native
Uno dei principali vantaggi della migrazione a Magento 2 è il vasto numero di funzionalità disponibili nativamente, pronte all’uso. Queste forniranno alla tua azienda strumenti e flessibilità per dal valore ai tuoi clienti.

Le funzionalità pronte all’uso includono punti chiave come Analytics, Merchandising, Checkout, Ricerca, Gestione degli ordini e molto altro ancora, ognuna delle quali progettata per soddisfare le tue esigenze di commercio. Inoltre, con Magento 2, avrai accesso a numerose estensioni nel Magento Marketplace, più complete e sottoposte a controlli per garantire costantemente una qualità elevata del prodotto.

 

 

3. Prestazioni senza rivali
Se c’è una cosa che gli acquirenti moderni bramano, è la velocità.

Le pagine con caricamento “lento” e con scarso rendimento causano l’abbandono del sito da parte degli utenti e un improbabile loro ritorno in futuro. Perché dovresti soffermarti quando puoi andare su un altro sito (magari della concorrenza) che ha una navigazione più veloce e magari più intuitiva?

La rete globale di delivery dei contenuti di Magento 2 e l’infrastruttura Cloud protetta ad hoc offrono una velocità senza pari nel settore (50% più veloce di Magento 1) ed è SLA al 99,99%. Questo significa di fatto prestazioni di commercio continue ed ottimizzate per il tuo sito.

 

4. Migliorare l’esperienza del cliente
Sappiamo già che tenere i clienti impegnati e sereni durante ogni fase del percorso di acquisto è una grande sfida, per qualsiasi azienda. Fortunatamente, con Magento 2, ci sono funzionalità native che ti consentiranno di affrontare anche questo problema.

Ecco alcune delle aree in cui Magento 2 è adattato alle esigenze (spesso esigenti) degli acquirenti moderni:

 

  • Elasticsearch: il potente motore di ricerca di Magento 2 è scalabile orizzontalmente e verticalmente, consentendo ai clienti di navigare tra i risultati della ricerca con rapidità e facilità

 

  • Esperienze: i temi reattivi e il Page Builder consentono di creare e modificare facilmente i siti e di arricchirli con contenuti per offrire esperienze digitali coinvolgenti

 

  • Check Out: la nuova verifica in due stepi, l’opzione di acquisto immediato e l’integrazione con PayPal offriranno ai tuoi clienti un’esperienza d’acquisto rapida e senza interruzioni, per conversioni più elevate e clienti abituali.

 

Se desideri saperne di più su qualsiasi aspetto di una migrazione M2, contattaci subito!

 

Massimizza il successo della migrazione M2 grazie al PIM

Il vantaggio principale di un PIM è che consolida, gestisce e migliora tutte le informazioni sul prodotto. Il PIM consente di raccogliere dati da tutte le tue fonti, arricchirli e quindi pubblicarli automaticamente nei canali di vendita, marketing e digitale. Ciò significa che grazie al PIM si dispone di un’unica fonte di informazioni sulle informazioni sui prodotti, che aumenta l’efficienza e cancella gli errori nei dati dei prodotti.

 

Per vedere il PIM in azione chiamaci e organizziamo una demo!

 

Nel contesto della migrazione è anche pensabile di organizzare su un PIM, per arricchirle e riesportarle, tutte le informazioni sui tuoi prodotti da Magento 1 a Magento 2! Poi, una volta installato e avviato il tuo nuovo e-Commerce su Magento 2, il PIM integrerà le funzionalità di Magento 2 trasformando i processi interni e fornendo le funzionalità per espandersi verso nuovi mercati e oltre.

 

La combinazione di una soluzione PIM con la migrazione a Magento M2 consente di massimizzare il successo del vostro commercio digitale e vedere risultati in tempi brevissimi!

 

Fonte: https://www.akeneo.com/blog/magento-m2-migration-vaimo/?utm_source=linkedin&utm_medium=blog-post&utm_content=86da483d-df7d-4a4e-928a-a936b9d252e6&utm_campaign=ww%20-%20hootsuite

Share this article

Leave a comment