Il nostro racconto del Akeneo PIM Summit 2019

In qualità di Solution Partner abbiamo avuto il piacere di partecipare al Akeneo PIM Summit 2019 del 6 e 7 febbraio scorso, tenutosi presso il Châteauform’ City George V di Parigi. Ecco il nostro racconto della due giorni parigina.

Sveglia impostata alle 4:00, volo in ritardo di circa 15 minuti causa de-icing e traffico parigino delle 9:00 secondo solo a quello di Palermo (vera piaga del capoluogo siciliano, citando Jonny Stecchino) sono il preludio di una prima giornata che si rivelerà davvero intensa ed interessante.

L’evento, per fortuna nostra, inizia con circa un’ora di ritardo il che ci consente di non perdere nemmeno un minuto dell’Opening Keynote di Fred de Gambert dedicato all’esperienza della rinascita. Prendendo spunto dalla figura di Benjamin Franklin, che sarà il filo conduttore di questo APS2019, il motto è: Non c’è Innovazione senza Collaborazione. La collaborazione è alla base dei progressi dell’economia.

A questo si rifà anche l’interessantissimo intervento di Joe Pine dal titolo The Experience Economy. The Experience is the Marketing e l’esperienza deve essere distinta e specifica per ogni cliente. Dare sempre il massimo del valore al tempo che il nostro cliente spende con noi perché il tempo ben speso è tempo ben risparmiato.

Fred de Gombert torna poi sul palco per darci i numeri delle installazioni Akeneo nel mondo. Ad oggi oltre 70mila installazioni complessive e oltre 300 clienti Enterprise avviati. Complimenti a tutta la squadra di Akeneo per i risultati raggiunti. E complimenti anche a noi che facciamo parte dei 90 solution partner ufficiali.

Dopo il primo coffee break (ci voleva) assistiamo ad una tavola rotonda moderata da Joe Pine con ospiti D:Wise, S.King, J.Williams e R.Schwab su varie tematiche dell’e-Commerce. Lo stesso R. Schwab racconta poi l’interessante caso studio di MYER, una delle più grandi e storiche catene di abbigliamento e non solo di tutta l’Australia.

Tutti a pranzo a fare networking e incontrare i colleghi partner e a stringere qualche relazione importante.

Rientrati da pranzo l’intervento di Google, sui Trend del industria del Retail, non è proprio il massimo in quanto suona più come una marchetta, che non regala spunti particolari. Viene ribadito che le aspettative dei clienti crescono sempre più e che il 90% degli acquisti continua ad avvenire negli store fisici, nonostante tutto.

Più che di rivoluzione possiamo parlare di evoluzione dei consumi.

Si susseguono poi gli speech con le esperienze di SLV e GRUDNFOS. Da una parte si sottolinea l’importanza del linguaggio dei dati che cambia da paese a paese e dall’altra le oggettive difficoltà che comporta avviare un progetto PIM che si pone l’obiettivo di gestire un catalogo estremamente ampio e articolato, in 8 lingue, con focus il cartaceo e non il canale digitale. Ultimo coffee break della giornata e poi e Zodio a portare sul podio la sua esperienza nel mondo del fai da te.

La prima giornata si conclude con una piacevolissima sera di gala sulla Senna a bordo della nave La Patache. È l’occasione per conoscere gli altri ospiti e toccare alcuni suggestivi punti della capitale francese. Peccato solo  la presenza della pioggia. Ma è febbraio e ci sta.

Akeneo spettatori

Il secondo giorno si apre con la presentazione di Emilie Gieler e John Evens del nuovo nato, vale a dire Ask Franklin, le novità delle ultime versioni Akeneo, dettagli ulteriori su OnBoard e la roadmap del 2019. Esploriamo poi con Virginie Blat il concetto from PIM to PXM.

Dall’intervento di B.Lokschin e N. Metzke ci portiamo a casa il concetto chiave che le aspettative sul ROI si fanno sempre più corte. Oggi mediamente ci aspettiamo un ritorno sugli investimenti entro i primi 2 anni.

Dopo il networking lunch delle 12:30 noi Solution Partner ci ritiriamo in una roundtable tutta dedicata ai nuovi pricing di Akeneo EE, le certificazioni, il marketplace e le modalità di partnership. Fa piacere far parte di questa famiglia e respirare quanto di positivo viene esposto e raccontato anche dagli altri partner internazionali.

L’Akeneo Pim Summit 2019 è stato un evento di ottimo livello, ben curato ed organizzato, che fa sentire i Solution Partner davvero parte della famiglia. Ci rivediamo nel 2020!

Le domande chiave che ci portiamo a casa da questa due giorni e rispetto alle quali dobbiamo sempre porci con estrema criticità e consapevolezza, quando si affronta un progetto di organizzazione e arricchimento prodotti con il PIM, sono:

  1. Dove sono i tuoi clienti?
  2. Dove sono i tuoi dati?
  3. Ci sono delle barriere che impediscono la loro pubblicazione?

Vi va di provare a rispondere qui nei commenti e discuterne con noi?
Alla prossima : )

Condividi questo articolo

Leave a comment