Come abbiamo affrontato il restyling di un e-Commerce di orologi di lusso

Messi di fronte la nuova sfida per il restyling di un e-Commerce di orologi e gioielli di lusso, ci siamo posti come sempre mille domande al fine di affrontare al meglio il progetto e ottenere (si spera) il miglior risultato possibile

È ormai consuetudine qui in ALGORITMA prendere “a braccetto” siti e-Commerce già avviati e realizzati da precedenti agenzie, ed intervenire graficamente e non solo per risanare oggettive problematiche e far si che il progetto converta finalmente come il cliente si attende.

Uno degli ultimi progetti passati tra le nostre mani è il caso dell’e-Commerce, basato su piattaforma Magento, Taleda – Luxury Watches and Jewelly (www.taleda.com). Tralasciando le oggettive (e in molti casi gravi) problematiche lato applicativo che abbiamo sanato, quello che andremo ad analizzare in questo post sono gli interventi legati più puramente ad user-experience, grafica e comunicazione.

 

La situazione iniziale
Come sempre, dopo un primo brief iniziale fondamentale per comprendere le esigenze del cliente, abbiamo analizzato la situazione basandoci sull’esperienza e su quelli che sono i punti cardine di ogni nostra valutazione:

 

  • Il tono e la qualità della comunicazione – la qualità dei messaggi trasmessi, il copy, lo stile, la fiducia trasmessa al compratore, l’utilizzo delle immagini, la chiarezza dei termini e condizioni, ecc …
  • L’esperienza utente – la semplicità di fruizione delle informazioni, il processo di selezione articolo e di acquisto, la presenza o meno di elementi di disturbo, ecc …
  • Lo stato della SEO – title, description, h1 e h2 presenti e valorizzati a dovere, robots.txt, sitemap.xml, micro-dati, speed test da desktop e mobile, e chi più ne ha più ne metta …
  • Lo stato della piattaforma – configurazione (in questo caso Magento 1), eventuali criticità, aggiornamenti necessari, cache, ecc …

Vediamo quindi quali sono stati gli “errori” più evidenti riscontrati lato Home Page:

Header
Regnava un po’ di confusione nella disposizione dei vari

elementi (search, logo, language selector, ecc …).

Menu
A prima vista non presentava particolari anomalie ma nascondeva in effetti diverse criticità legate all’organizzazione dei contenuti e delle categorie.

Main banner
Ingombrante, non comunicativo e non legato a nessun prodotto o categoria specifica

Prodotti
Assenti nella prima area/sezione visibile a monitor e raggiungibili dopo alcuni scroll.

Banner categorie prodotti
Molto impattanti a livello grafico ma poco curati nella scelta delle immagini.
(Clicca sull’immagine per la home completa)

 

Il tuo progetto e-Commerce ha bisogno di una marcia in più?! Scrivici!

 

I principali interventi apportati a livello di Home Page, sono quindi stati rivolti a:

Header
Riorganizzati i vari elementi e le proporzioni a seconda dell’importanza delle singole funzionalità.

Menu
Sistemate le varie criticità è stato variato di poco a livello grafico rendendolo solo più leggibile nell’insieme del contesto.

Main banner
Ridotto in altezza è stato reso full width, più comunicativo e di immagine.

Prodotti
Resi visibili (NUOVI PRODOTTI) fin da un primo lieve scroll-down e resi molto più eleganti e leggibili nell’insieme del contesto.

Banner categorie prodotti
Ridotti a livello grafico, più curati nella scelta delle immagini e arricchiti delle due categorie mancanti.
(Clicca sull’immagine per la home completa)

 

L’Home Page è stata poi arricchita di altri “gruppi” di prodotti: oltre alla sezione NUOVI PRODOTTI è stata data vita alla sezione IN EVIDENZA e ad una specifica per i prodotti della categoria GIOIELLERIA.

L’iscrizione alla NEWSLETTER è stata resa più evidente, con un’appositi sezione posta circa a metà dell’intera home page, ed è stata poi realizzata una sezione dedicata alla presentazione della gioielleria e dei sui plus.

Abbiamo inoltre migliorato la comunicazione dei box “SELL YOUR WATCH”, “JEWERLY” e “SERVICES” che presentavano immagini dal tono (in certi casi) anche un po’ ambiguo.

Il footer è stato completamente ristrutturato aggiungendovi elementi di fiducia (pagamenti sicuri, garanzia, ecc … ), l’elenco dei principali brand trattati e un tocco di social con visibilità al profilo Instagram aziendale.

Fin dai primi giorni del go-live della nuova versione (inizio dicembre 2018) i risultati sembrano premiare le scelte fatte, ma sarà solo nei prossimi mesi che si potranno tirare effettivamente le somme.

Alla prossima.

Condividi questo articolo

Leave a comment