Template pronto o uno custom realizzato da zero?

Scagli la prima pietra chi non ha mai fatto uso di un template pronto. Qualcuno si è fatto male?! No? Bene, allora se anche tu che stai leggendo ti sei avvalso almeno una volta di un template pronto, avrai di certo appurato i pro e i contro di questa scelta e credo potrai condividere le mie affermazioni.

Inizio con l’affermare che a mio avviso non esiste la scelta giusta e la scelta errata, ma dipende dal contesto in cui ci troviamo, dal budget a disposizione, dal tempo che possiamo dedicare al progetto e soprattutto dagli obiettivi che abbiamo definito con il cliente. Quindi diciamo anche che l’articolo di fatto potrebbe terminare qui. Ma se volete capire il perché di questa mia affermazione, allora vi invito a proseguire nella lettura e capire se la soluzione di un template pronto possa in qualche caso essere la soluzione ideale.

Esaminiamo il contesto
Ho detto innanzi tutto che il primo fattore è il contesto nel quale ci muoviamo. Chi cura la grafica del progetto? Noi stessi? Un grafico o un’agenzia esterna? Hanno sensibilità con il web? La griglia di bootstrap sanno cos’è? Subiamo le scelte altrui o possiamo avere voce in capitolo e far valere la nostra esperienza? Ci è stato indicato un determinato template da utilizzare?

Ora parliamo di budget
Di che budget disponiamo? Possiamo permetterci un’attività di design con conseguente studio della UX e UI e preparazione di adeguati wireframe o abbiamo si è no margine per personalizzare un tema pronto con colori e immagini? Capirete bene che le cose cambiano e anche di molto. Certo il budget inciderà anche su altri fattori del nostro progetto, ma se non ci sono investimenti adeguati in fase di progettazione e design non è che si parta proprio con il piede giusto.

A tempistiche come siamo messi?
Qual’è il tempo a nostra disposizione? Il cliente ci chiede di mettere online il progetto per ieri o abbiamo una deadline ragionevole?
Le tempistiche sono sempre un fattore critico, sia che si utilizzino template pronti o si lavori su grafica totalmente custom. Ma se ad un budget limitato aggiungiamo tempistiche strette, la soluzione di un template pronto può essere una boccata di ossigeno … sempre non si incontrino, strada facendo, problematiche legate alla versione del CMS e dei plugin, o non ci vengano richieste particolari estensioni del progetto in corso d’opera. Fermo restando che come è giusto che sia tutto dovrà essere quotato, un template pronto potrebbe avere i suoi limiti.

Quali obiettivi vogliamo raggiungere?
Dulcis in fundo (ma di fondamentale importanza) valutiamo gli obiettivi del nostro progetto. Miriamo a conquistare potenziali nuovi clienti? Vogliamo farci distinguere dai competitor? Oppure la nostra tipologia di business è poco web oriented e ci accontentiamo di un rinnovamento grafico e nulla più? Dobbiamo forse curare il lancio sul mercato di uno specifico prodotto, sviluppare un concorso online o supportare uno specifico evento?

Ovviamente ogni obiettivo è diverso dall’altro e anche per questa ragione avvalersi o meno di un template pronto, può essere una scelta corretta come non esserlo affatto.

Qual’è la vostra posizione a riguardo? Prediligete i template pronti o realizzate sempre progetti con grafica custom totalmente da zero? Penso potrebbe venirne fuori una bella discussione per cui cosa aspettate? Dite la vostra!

Condividi questo articolo

Leave a comment